Warning: ksort() expects parameter 1 to be array, object given in /home/casarani/public_html/milanospia.it/wp-content/plugins/yet-another-related-posts-plugin/class-cache.php on line 424

Vi state già lasciando prendere dallo shopping natalizio? Se per i vostri acquisti avete scelto corso Buenos Aires ricordatevi di chiudere la porta quando entrate nel negozio. Si perchè in caso contrario il negoziante rischia di prendere una multa salata.multe porta apertaE' questa la polemica che sta contrapponendo vigili e commercianti della zona alla vigilia di Natale. Sono state già staccate molte contravvenzioni e presentati altrettanti ricorsi. Il tira e molla si era preannunciato dalla scorsa settimana: giovedì i vigili, su mandato della giunta Pisapia, avevano informato i commercianti circa le ragioni del divieto e le modalità di controllo. Inq uesto week end sono scattate le ispezioni, non solo a Corso Buenos Aires, ma nelle altre tre principali arterie dello shopping: via Dante, Via Torino, corso Vittorio Emanuele.

Ma perchè questo divieto? Secondo la giunta comunale chiudere le porte dei negozi e ridurre di un grado la temperatura interna dei negozi serve a diminuire lo smog. Ma Federmoda non ci sta: il Presidente, Renato Borghi, parla di facile demagogia e insinua che si stiano prendendo in giro i cittadini inventando un nemico comune. I commercianti protestano e minacciano battaglia legale, sostenendo che se le porte sono chiuse i clienti non entrano. Anche Alfredo Zini, vicepresidente di Epam, l'associazione degli esercizi pubblici, si è scagliato contro l'assurdità delle multe, sottolineando che molti negozi non hanno neppure il riscaldamento.

Ma gli assessori all'ambiente e alla sicurezza chiedono collaborazione per risolvere un problema comune relativo alla salute dei cittadini.

Shopping a Milano: multe ai negozi di corso Buenos Aires che lasciano le porte aperte

Ti segnaliamo anche i seguenti articoli:

  1. Palestre a Milano: arriva il corso per diventare lanciatori di coltelli
  2. NUOVO GIALLO NELLA ZONA 7 – CHE FINE HA FATTO LA FONTANA DI PIAZZA DE ANGELI?
  3. Via Solari dopo l’incidente di Giacomo: le proteste dei negozianti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *