Nel 2003 Marilyn Manson programmò un concerto a Milano ma, dopo le forti polemiche a Palazzo Marino (che videro d’accordo Lega, Forza Italia e Margherita), l’esibizione sul palco del Mazda palace venne annullata. A distanza di nove anni il discusso cantante ha inserito nuovamente il capoluogo milanese tra le sue tappe. L’Arena è pronta ad ospitarlo?Concerti a MilanoNon proprio a giudicare dalla reazione alla notizia del concerto del rocker satanico, che con il suo nome d’arte rende omaggio alla più famosa storica star di Hollywood e ad uno dei serial killer più noti degli USA. Il concerto è in programma per 11 luglio ma non è detto che non venga annullato anche questa volta.

Nel 2003 in realtà la ragione ufficiale dell’annullamento del concero fu una tracheite del cantante. E in effetti Marilyn Manson è tornato a Milano, nel silenzio generale, per ben due volte, nel 2007 e nel 2009. E molti minorenni hanno preso parte alla manifestazione. Cosa cambia ora? A destare perplessità è il fatto che il concerto è in programma all’Arena civica e rientrerebbe nel Milano Jazzin’ Festival, manifestazione patrocinata dal Comune. Può un ente pubblico patrocinare questo tipo di musica? Peraltro della giunta fa parte anche l’assessore Stefano Boeri che, nel 2003, firmò con gli altri la mozione contro la rockstar. Dall’assessorato alla cultura fanno sapere che il calendario della manifestazione non è ancora definitivo.

Concerto di Marilyn Manson a Milano a luglio 2012: rischio cancellazione

Ti segnaliamo anche i seguenti articoli:

  1. Nicola Piovani in concerto a Milano per il progetto di pet-therapy dedicato ai bambini
  2. Marco Mengoni in concerto a Milano Sabato 26 novembre: anteprime e indiscrezioni di un successo annunciato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *