Il 2015 sembra l'anno delle fondazioni a Milano. In attesa che la Fondazione Prada veda la luce, ecco alla ribalta la Fondazione Pier Lombardo, costituita nel 1996 e oggi in prima fila nella sfida per la riqualificazione del Centro Balneare Caimi, altrimenti noto come Piscina Botta (perchè l'ingresso è su Via Botta, zona sud di Milano).

La Fondazione Pier Lombardo rappresenta il primo esperimento, nel panorama culturale italiano, di fondazione senza scopo di lucro partecipata sia dal settore pubblico che privato. Ne fanno parte, oltre al Comune di Milano, alla Regione Lombardia, alla Provincia di Milano e alla Camera di Commercio, varie imprese private e numerosi cittadini. L’iniziativa si avvale inoltre della preziosa collaborazione scientifica del Fondo Ambiente Italiano (FAI).

La riapertura della struttura sarebbe stata prevista per l’EXPO, ma i lavori sono indietro e mancano ancora fondi. Con questo post vogliamo anche rendere nota questa pregevole iniziativa ai cittadini, anche diffondendo questo prezioso appello di Gioele Dix.


 

Infine, quello che non tutti sanno è che il Centro Balneare (piscina) Caimi è una struttura architettonica tutelata dalle Belle Arti chiusa dal 2007. Praticamente un gioiello, caduto nel dimenticatoio per via della mancanza dei fondi necessari alla sua restaurazione. Ed è così che, nonostante il Comune, solo con le multe del cavalcavia del Ghisallo, intaschi milioni di Euro al giorno, il progetto per la ristrutturazione del patrimonio architettonico comunale passa in fondo alla lista delle cose da fare.

 

La Fondazione Pier Lombardo per la riqualificazione della Piscina Botta (Caimi)

Ti segnaliamo anche i seguenti articoli:

  1. Piscina per disabili: inaugurata la prima in Italia a Milano
  2. Tattoo mania, la 17sima edizione della Convention dedicata ai tatuaggi
  3. Museo Nazionale della Scienza e della tecnologia Leonardo Da Vinci: appuntamento per adulti e bambini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *