BikeMi: E fu così che all’ATM si accorsero di Facebook

Il servizio è attivo da quasi dieci anni, ma fino a poco tempo fa era praticamente impossibile interagire con la società se non tramite telefono.

Non esisteva infatti una pagina Facebook ufficiale e di Twitter neanche a parlarne. Tutto ciò che gli utenti avevano a disposizione era una pagina Facebook NON ufficiale in cui alcuni volenterosi utenti 'supplivano' alle carenze della società di gestione del servizio.

Ebbene, con qualche annetto di ritardo, anche all'ATM hanno scoperto l'esistenza dei social network, e di Facebook in particolare, e hanno avviato un presenza social ufficiale con questa pagina Facebook.

Speriamo che questo sia almeno il segno dell'inizio di un servizio un po' più orientato all'utente finale e un po' meno sordo alle esigenze dei cittadini.

Ti segnaliamo anche i seguenti articoli:

  1. Segui la nostra pagina Facebook per scoprire gli eventi più fighi di Milano
  2. Trovare lavoro a Milano: da Marzo si può fare sul Social Network
  3. Social Network: rischio dipendenza per due milanesi su 100

Tag:, , ,