Biciclette rubate a Milano (e poi rivendute in fiera di Senigallia): finalmente arriva la stangata.

Chiunque abbia provato il dispiacere di vedere sparire la propria bicicletta anche dopo averla assicurata al palo con il più solido dei lucchetti lo sapeva: il sabato mattina qualcuno l'avrebbe riacquistata in fiera di Senigallia per 50 Euro. E' risaputo infatti che quella vendita di biciclette "usate" a due passi da Porta Genova era un caso di ricettazione a cielo aperto, per di più con il tacito benestare della Polizia Municipale, che sorvegliava l'area in cui avveniva la compravendita.